condividi

Rettifica Primonumero - Teatro Savoia

  Il presidente della Provincia di Campobasso Rosario De Matteis e il direttore artistico del teatro Savoia M° Edoardo Siravo, ai sensi della legge sulla stampa, chiede alla testata: www.primonumero.it, la pubblicazione integrale della seguente rettifica nei modi e nei termini fissati dalla legge, decorsi i quali si riservano di adire le vie legali e di darne comunicazione all'Ordine dei giornalisti.
Per quel che concerne le altre testate, la presente vale solo come articolo di richiamo o lettera aperta, da utilizzare liberamente.
 

"Nello stesso giorno in cui a mezzo stampa venivano diffuse voci false e  diffamatorie riguardanti un interesse privato del direttore artistico e del presidente De Matteis, per l'acquisizione del teatro Savoia, sparse ad arte probabilmente da chi ha realmente proprio quell'interesse , su tutti i giornali nazionali campeggiavano notizie riguardanti le gravissime problematiche in cui versano la stragrande maggioranza dei più importanti teatri italiani.
Ciò conferma la tendenza di alcuni tristi personaggi di continuare ad occuparsi del loro ombelico privato piuttosto che trovare le soluzioni che riescano a salvaguardare la vita del teatro ed in generale quella culturale della nostra regione.
Si è sempre evitato negli anni della direzione Siravo e nella presidenza De Matteis, di rispondere a tali attacchi vigliacchi e proditorii ma, essendo stata in quest'occasione vergognosamente coinvolta la collega Debora Caprioglio, che tra l'altro non contatto da oltre 2 anni, sono costretto ad intervenire per alcuni chiarimenti :
1: allo stato l'unico interesse che ho è quello di fare il mio dovere fino a quando le istituzioni preposte non troveranno le soluzioni per superare le varie difficoltà  in cui versa il Teatro. Soluzioni nelle quali non posso e non voglio entrare.
2: nessun tentativo quindi di appropriarmi di un teatro pubblico. Tanto meno da parte della sig ra Caprioglio a cui chiederò scusa a nome dei Molisani tutti.
3: sono sempre stato a disposizione di tutti apertamente e lealmente(lo testimoniano le belle cose realizzate con tanti altri artisti  in questi anni di direzione nonostante le difficoltà oggettive e nazionali) per chiarimenti e collaborazioni.
4: acquisire un teatro come il Savoia comporta un capitale economico che io non possiedo e non possiederò mai. E soprattutto vi sono delle regole ferree e legali che nessuno può scavalcare. Quindi oltre che false queste voci sono anche ridicole ed i giornalisti che le riportano si adeguano a tale livello.
5: mi riservo ovviamente le vie legali".
 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO