condividi

Referendum 17 aprile. Il Presidente De Matteis aderisce al comitato per il SI

Il presidente dellaProvincia di Campobasso Rosario De Matteis invita la cittadinanza molisana arecarsi al voto domenica 17 aprile per il quesito referendario e di orientarsisul si. "Sinora ho sentito molto poco dai politici molisani in merito alletrivelle, quasi a voler far passare sotto tono questa tornata elettorale. Nelricordare a tutti che noi che siamo direttamente interessati, essendo il Molisesoggetto proponente, osservo come non ci sia stata alcuna presa di posizioneferma e convinta. Ad ogni modo, in più di un'occasione, mi sono mobilitato adifesa del nostro patrimonio ambientale e a tutela dell'ecosistema, per terra,per mare e per cielo. A tal riguardo sono del parere che con il referendum si abrogala norma (introdotta con l'ultima legge di stabilità) che permette alle attualiconcessioni di estrazione e di ricerca di petrolio e gas entro le 12 migliadalla costa di non avere più scadenze.
La Legge di Stabilità2016, infatti, pur vietando il rilascio di nuove autorizzazioni entro le 12miglia dalla costa, rende "sine die" le licenze già rilasciate in quelperimetro di mare. Concordo con il comitato per il si anche perché -afferma De Matteis - il petrolio è unavecchia energia fossile causa di inquinamento, dipendenza economica, conflitti,protagonismo delle grandi lobby. Dobbiamo continuare a difendere le grandilobby a discapito dei cittadini, che vorrebbero meno inquinamento, e dellemigliaia di imprese che stanno investendo sulla sostenibilità ambientale esociale? Mi piacerebbe che il nostro Paeseprenda con decisione la strada che ci porterà fuori dalle vecchie fontifossili, innovi il nostro sistema produttivo, combatta con coerenzal'inquinamento e i cambiamenti climatici".



Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO