condividi

Scomparsa Jole Santelli, il cordoglio del Presidente Francesco Roberti


Simbolo lutto

Politica in lutto per la morte della Presidente della Giunta regionale della Calabria


"Esprimo il mio più sincero cordoglio alla famiglia e ai suoi cari per la scomparsa della Presidente della Giunta regionale della Calabria, Jole Santelli", così il Presidente della Provincia di Campobasso, Francesco Roberti

"Forza Italia ha perso una delle migliori menti del partito. Una grave perdita per tutto il mondo della politica, vista la sua grande esperienza governativa e amministrativa", ha affermato Francesco Roberti, presidente dell'ente di Palazzo Magno e sindaco di Termoli in quota azzurri. 

Per diciannove anni deputata, Sottosegretario di Stato del Ministero della Giustizia dal 2001 al 2006 nel Governo Berlusconi e nel 2013 Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali col Governo Letta, per tre anni vice-sindaco di Cosenza, prima di essere eletta Presidente della Giunta regionale della Calabria. 

"Santelli ha saputo insegnarci i valori della combattività, della tenacia, della lealtà, della passione per la politica, dell'amore e del riscatto del proprio territorio e del Sud Italia più in generale - le parole di un commosso Francesco Roberti - Da anni combatteva contro un tumore, ma nei suoi sette mesi di presidenza della Giunta regionale della Calabria e, prima ancora, in campagna elettorale e nei suoi ruoli politico-istituzionali, l'abbiamo sempre vista operativa e interessata ai problemi del territorio, davanti a quelli personali, considerando che da tempo lottava contro un cancro". 

"Anche durante l'emergenza sanitaria è stata tra le protagoniste del dibattito dialettico con il Governo, senza risparmiarsi mai, anche con decisioni coraggiose, sempre per il bene della sua terra e dei calabresi", prosegue Roberti. 

"Personalmente avevo avuto modo di vederla all'opera e ascoltarla nel settembre 2019 a Viterbo alla convention di Forza Italia organizzata dall'onorevole Antonio Tajani", il ricordo di Francesco Roberti. 

"La Calabria resta orfana della migliore guida che la Regione potesse avere", ha concluso il presidente Francesco Roberti.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO