1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. Mappa del sito
  2. Homepage

Contenuto della pagina

Richiesta di contributi

Il procedimento è finalizzato a fornire un sostegno economico per la realizzazione di attività o manifestazioni nel campo della cultura, del turismo, delle politiche per i giovani e sociali, dello sport, dell'emigrazione.

 

Nel regolamento è specificato nel dettaglio ogni aspetto della procedura, in particolare: i principi, i criteri, le tipologie di concessione, i requisiti, ecc...

 
Il contributo sarà erogato a rimborso delle spese effettivamente sostenute e idoneamente rendicontate.

 

SCADENZE

Le richieste relative ad attività che si svolgono nel corso del successivo anno (gennaio-dicembre) o relative a eventi e manifestazioni programmate per il primo semeste dell'anno successivo (gennaio-giugno) dovranno essere inviate entro il 30 novembre.
 
Le richieste relative a eventi e manifestazioni programmate per il secondo semeste dell'anno in corso(luglio-dicembre) dovranno essere inviate entro il 31 maggio.

 
 

DOCUMENTI NECESSARI PER LA RICHIESTA DI CONTRIBUTO

Per gli enti privati (es. associazioni):

 
  1. Domanda redatta su modello enti privati
  2. fotocopia del documento di riconoscimento del rappresentante legale (in corso di validità) 
  3. allegato A): relazione 
  4. allegato B): preventivo di spesa relativo all'iniziativa 
  5. atto costitutivo 
  6. statuto 
  7. ultimo bilancio approvato di esercizio

 
Per gli enti pubblici (es. comuni):

  1. Domanda redatta su modello enti pubblici
  2. allegato A) relazione
  3. allegato B) preventivo di spesa relativo all'iniziativa

 
Per le persone fisiche (limitatamente alla richiesta di contributi per pubblicazioni):

  1. Domanda redatta su modello persone fisiche
  2. allegato A): relazione 
  3. allegato B): preventivo di spesa relativo all'iniziativa
 

DOCUMENTI RICHIESTI PER L'EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO CONCESSO (RENDICONTAZIONE)

 
  1. Relazione dettagliata, firmata, concernente l'avvenuto svolgimento dell'attività per la quale si è chiesto l'intervento, i risultati conseguiti con specifica ed articolata indicazione dei settori della comunità locale raggiunti dall'iniziativa; 
  2. dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, da compilare esclusivamente sul modello predisposto e da riempire, necessariamente, in ogni sua parte;
  3. fotocopia del documento di riconoscimento, in corso di validità, del legale rappresentante del sodalizio;
  4. fotocopie dei documenti giustificativi delle spese sostenute.

 
Ai sensi del vigente Regolamento Provinciale in materia, il contributo stanziato non dovrà risultare superiore al 50% delle spese complessive, idoneamente rendicontate, e riconducibili all'attività oggetto di erogazione.

In particolare, la documentazione comprovante le spese sostenute dovrà essere:

  • chiaramente intestata al beneficiario del contributo;
  • riferita esclusivamente al periodo di svolgimento dell'attività in oggetto;
  • riferita ad azioni strettamente correlate e indispensabili alla realizzazione dell'attività, per cui sarà necessaria una dichiarazione, sottoscritta dal presidente dell'ente beneficiario, per la giustificazione di spese per le quali non sia chiaro ed evidente il nesso con l'organizzazione dell'attività;
  • supportata da documenti fiscalmente idonei quali: fatture e ricevute fiscali regolarmente quietanzate o documenti contabili aventi forza probante equivalente; scontrini fiscali, solo se accompagnati da relativi buoni di consegna rilasciati dall'esercente.

 
I pagamenti effettuati a persone fisiche dovranno essere comprovati da ricevute contenenti i dati personali, e, tassativamente, i riferimenti normativi al tipo di prestazione (occasionale, a progetto ecc...).

Non sono ammissibili le spese di rappresentanza o simili e le spese per compensi a titolari di cariche sociali. È necessario, quindi, specificare che i compensi liquidati non sono stati percepiti da tali soggetti.

I modelli non debitamente compilati e documentazioni non conformi a quanto descritto comporteranno la mancata erogazione o la riduzione del contributo concesso.

 

DOVE RIVOLGERSI

3° Dipartimento 1° Servizio: Programmazione strategica, Attività produttive ed economiche, culturali, turistiche, della scuola, sportive e ricreative

 
 
 

MODULI E DOCUMENTAZIONE