condividi

Avvocatura provinciale

Preposti all'Avvocatura provinciale:
avv. Mariateresa d'Amico
mail: mariateresa.damico@provincia.campobasso.it
pec: avv.mariateresa.damico@pec.provincia.campobasso.it
tel. 0874 401305 - fax 0874 401235

avv. Silvana D'Amico
mail: silvana.damico@provincia.campobasso.it
pec: avv.silvana.damico@pec.provincia.campobasso.it
tel. 0874 401266 - fax 0874 401235

avv. Mirella Di Donato
mail: mirella.didonato@provincia.campobasso.it
pec: avv.mirella.didonato@pec.provincia.campobasso.it
tel. 0874 401220 - fax 0874 401235

Sede: Via Roma, 47 - 86100 Campobasso



 

Riferimenti normativi

Statuto   della   Provincia   di  Campobasso  (art.  23  Principi  generali sull'organizzazione degli uffici)
Regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi
Disposizione presidenziale n. 107 del 24 ottobre 2016

 

Competenze dell'Avvocatura provinciale

PROCEDIMENTI STRAGIUDIZIALI:
 -  consulenza  legale/rilascio  di  pareri all'esterno e supporto legale al  Presidente  ed  ai Settori dell'ente (in materia di diritto amministrativo, civile e penale);
 - diffide stragiudiziali;
 -  in materia di sinistri stradali:
 consulenza legale/pareri al Broker (che gestisce, sulla base dell'attività istruttoria di competenza del 2° Settore dell'ente,  la  pratica stragiudiziale, nonché quella giudiziale attraverso legali  nominati dalla Compagnia in virtù di polizza assicurativa stipulata dall'ente),  anche  ai  fini  deflattivi  del  contenzioso;
 procedimento di affidamento incarico legale per la gestione dell'eventuale mediazione/negoziazione assistita/fase giudiziale all'avvocato nominato dalla Compagnia in virtù di polizza assicurativa stipulata dall'ente;
 conclusione procedimentale con riscontro all'istanza e archiviazione fascicolo d'ufficio;
 - in materia di sinistri (diversi da quelli stradali):
 acquisizione denuncia sinistro;
 attivazione attività istruttoria con contestuale richiesta relazione al Settore competente ed eventuale trasmissione denuncia all'assicurazione;
 conclusione procedimentale con riscontro all'istanza e archiviazione fascicolo d'ufficio;
 - liquidazione parcelle avvocati/consulenti: acquisizione e verifica parcella del professionista;
 redazione atti amministrativi di impegno, liquidazione e pagamento importo;
 conclusione procedimentale con riscontro all'istanza e archiviazione fascicolo d'ufficio;
 - gestione banche dati/programmi di gestione calendario pratiche stragiudiziali e giudiziali con adempimenti di controllo/aggiornamento scadenze e udienze; aggiornamento e archiviazione fascicoli cartacei;
 - gestione del fondo di garanzia per lo sviluppo della microimprenditorialità, l'autoimpiego e l'innovazione:
gestione delle attività giuridico-amministrative relative al fondo;
 - gestione delle partecipazioni societarie: ai fini della liquidazione della quota sociale dell'ente;  

PROCEDIMENTI GIUDIZIALI:
 - gestione dei procedimenti giudiziali/rappresentanza e difesa dell'ente in giudizio:
 acquisizione atti introduttivi di giudizi;
 verifica regolarità formale dell'atto;
predisposizione/aggiornamento fascicolo ufficio con inserimento/aggiornamento dati nelle banche dati/programmi di gestione calendario pratiche giudiziali;
richiesta istruttoria al Settore competente;
acquisizione/studio atti istruttori;
attività di ricerca e di studio;
 predisposizione atti amministrativi ai fini della costituzione in giudizio con affidamento incarico di rappresentanza e difesa dell'ente agli avvocati interni/esterni all'ente (in questo caso, attività di supporto al professionista esterno);
ricerca documenti e attività di studio;
redazione atti giudiziari;
eventuale acquisto contributo unificato/valori bollati;
depositi telematici di atti giudiziari/documenti, con eventuale iscrizione a ruolo del giudizio; accessi/rapporti con le cancellerie/segreterie; partecipazione udienze; eventuale predisposizione atti di liquidazione e pagamento consulenti tecnici d'ufficio; attività di mediazione/negoziazione assistita, conciliazione, transazione e relativa
predisposizione di atti amministrativi;
 redazione note compensi professionali;
 redazione atti consequenziali a provvedimenti emessi dall'autorità giudiziale (introito somme assegnate all'Ente; atti di impegno, liquidazione e pagamento somme assegnate in sentenza/compensi professionisti esterni, ecc.);
 predisposizione atti di registrazione provvedimenti dell'autorità giudiziale;
 eventuale ritiro fascicolo di causa e archiviazione fascicolo d'ufficio.  

I termini di conclusione del procedimento amministrativo sono quelli previsti dalla normativa vigente in materia (legge n. 241 del 1990 e ss.mm.ii). Per quanto attiene ai procedimenti giudiziari, si rinvia alla normativa processuale civile, penale e amministrativa.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO