condividi

Un convegno sulla progettualità europea

 Un convegno sulla cooperazione europea Direct

 

Campobasso 30 agosto 2011


 

 Il presidente della Provincia di Campobasso Rosario De Matteis che l'ente, attraverso il Centro Europe Direct, unico punto informativo europeo generalista riconosciuto dalla Commissione Europea per il Molise, organizza la tavola rotonda "Risultati e impatti della cooperazione europea sullo sviluppo locale" il 28 ottobre 2011 presso la Sala Costituzione della Provincia di Campobasso dalle ore 10.00 alle 13.00. L'evento si pone l'obiettivo di riproporre, a livello locale, il tema degli Open Days 2011 dal titolo: "Investing in Europe's future: Regions and cities delivering smart, sustainable and inclusive growth". Gli "Open Days: settimana europea delle regioni e delle città", organizzati dal Comitato delle Regioni (CdR), dalla DG Regio della Commissione Europea, dalle Regioni e dalle città partner si sono tenuti dal 10 al 13 ottobre c.a. a Bruxelles. L'edizione 2011 degli Open ha consentito lo scambio di idee sul ruolo delle regioni e delle città europee nell'ambito della strategia "Europa 2020" tra i principali stakeholders attivi della politica. Più di 8000 partecipanti in rappresentanza degli enti locali, regionali e nazionali, del mondo accademico, dell'UE e degli organi di informazione si sono confrontanti nel principale appuntamento annuale nel campo dello sviluppo regionale e urbano, all'interno dei vari seminari/workshops affrontando le seguenti priorità tematiche: 1) Europa 2020; 2) Better delivery;  3) Geography matters.  La tavola rotonda "Risultati e impatti della cooperazione europea sullo sviluppo locale", che rientra nella terza tematica "Geography matters" avrà lo scopo di introdurre e presentare i principali outputs e impatti economici e sociali dei progetti di cooperazione europea sullo sviluppo del territorio locale.  Nel corso dell'evento, infatti, oltre ai progetti europei della Provincia di Campobasso, che rappresentano iniziative chiave per la crescita ed il supporto economico del territorio, saranno presentati quelli di altre Province italiane nonché buone prassi per gli stakeholders locali. Interessante momento di confronto quindi su una tematica quale quella della cooperazione territoriale europea che riveste un ruolo importante per lo sviluppo dei territori, che è diventata un obiettivo delle politiche di coesione nell'attuale periodo di programmazione dei fondi  strutturali, su cui la Commissione ripone grande fiducia anche quale supporto per uscire dalla crisi economica.

Il portavoce



 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO