condividi

Bonus assunzionali alle imprese

Campobasso | 3 agosto 2012


 

E' scaduto il 31 luglio scorso l'Avviso Pubblico alle imprese promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e realizzato dalla Regione Molise, con l'assistenza tecnica di Italia Lavoro Spa, in collaborazione con i Centri per l'Impiego, per la presentazione di richieste di accesso ai bonus assunzionali correlati all'assunzione di lavoratori svantaggiati.
L'obiettivo perseguito è stato quello di favorire la reintegrazione nel sistema produttivo territoriale di diverse categorie di lavoratori (giovani, donne, lavoratori in mobilità in deroga ecc.), mediante la concessione di aiuti all'occupazione, nella forma di sovvenzioni dirette in denaro.
La concessione dei bonus assunzionali è stata correlata alle seguenti fattispecie di instaurazione o trasformazione del rapporto di lavoro:

  • assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato;
  • assunzione con contratto di apprendistato;
  • trasformazione del contratto di lavoro da tempo determinato, inferiore a 12 mesi,  a tempo indeterminato;
  • assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato della durata di almeno 12 mesi.

L'intensità degli aiuti alle imprese è pari ad € 5.000,00 per ogni assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato, assunzione con contratto di apprendistato o trasformazione di contratto di lavoro da tempo determinato, inferiore a 12 mesi, a tempo indeterminato; è pari a € 2.000,00 invece per ogni assunzione a tempo determinato della durata di almeno 12 mesi.
 
I Centri per l'Impiego di Campobasso e di Termoli hanno avuto un ruolo centrale sia nell'attività di promozione del predetto incentivo sia nell'attività di assistenza e consulenza in favore delle aziende nella verifica dei requisiti e nell'attività di compilazione della modulistica. In particolare la Provincia di Campobasso, attraverso i suoi Centri per l'Impiego, ha contattato circa 750 aziende che hanno provveduto alle assunzioni nel periodo maggio - giugno 2012, informandole circa la possibilità di presentare domanda alla Regione Molise per ottenere il bonus assunzionale e seguendole in ogni passaggio successivo, creando un circolo virtuoso di collaborazione tra le Istituzioni ed il tessuto economico locale.
L'Assessore Micone sostiene, infatti, con determinazione la necessità di consolidare un dialogo costruttivo tra aziende ed Ente Provinciale al fine di favorire lo sviluppo locale e la crescita occupazionale del territorio.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO